Coltivare una pianta

Età 3-6
Valore Etico&Sociale
Posizione In aula
Argomento Pazienza
Panoramica Esaminate il significato del termine pazienza e il suo valore in contesti diversi. Il concetto di pazienza viene messa in collegamento con i processi naturali. I bambini imparano che anche la natura impiega del tempo per manifestarsi in tutto il suo splendore. Analizzate l'origine dell'impazienza: da dove viene, in quali situazioni quotidiane i bambini diventano impazienti e come possono rendersi conto che la pazienza può dare dei “buoni frutti”.
Obiettivi didattici • Comprendere da dove nasce l'impazienza nelle situazioni quotidiane e associarla alle emozioni che suscita in noi. • Divenire sensibili alle necessità di tutti gli esseri viventi (umani, animali, piante) ed essere consapevoli dell’unicità di tutti. • Capire che affrontare i nostri sentimenti è un processo di apprendimento. • Diventare consapevoli che i processi naturali richiedono tempo.
Competenze sviluppate • Comprendere le necessità degli altri • Sapersi autoregolare • Acquisire abilità motorie • Comprendere i processi naturali che durano a lungo • Aver cura degli esseri viventi e delle piante
Metodo • Creazione di lecca-lecca con la faccia felice o arrabbiata • Domande e discussione • Coltivare le piante • Documentare
Materiali Carta colorata A4 (per esempio rossa, verde, gialla o bianca), forbici, colla, una matita, dei pastelli, una ciotola o qualcosa di simile, dei bastoncini, del nastro adesivo, un vaso da fiori, del terriccio, semi, un annaffiatoio, se possibile del fertilizzante, fogli per documentare quanto svolto oppure una macchina fotografica o uno smartphone, un righello.
Linee guida Si consiglia di distribuire le quattro attività su più giorni. Ogni attività richiederà approssimativamente tra 30 minuti e 1 ora.   Attività 1: Prepariamo dei lecca-lecca con la faccia felice/arrabbiata A seconda del loro livello di sviluppo, i bambini avranno bisogno di supporto per i lavori manuali. Prendete un foglio di carta (per esempio rosso) e ponete la ciotola sopra al foglio. Usate la ciotola per disegnare un cerchio intorno. Fate la stessa cosa usando un altro foglio (per esempio verde). Disegnate l'espressione di una faccia felice sul primo foglio e di una arrabbiata sull'altro e ritagliate entrambe. Incollate i due cerchi di carta insieme, in modo da poter vedere la faccia che ride da un lato e quella arrabbiata dall'altro. Poi attaccate il cerchio a un bastoncino fissandolo con dello scotch.   Attività 2: Esplorare le emozioni Dopo aver finito i lecca-lecca, sedetevi con i bambini formando un cerchio e ponete loro delle domande su come percepiscono le diverse situazioni che possono accadere ogni giorno. Dopo ogni domanda, i bambini mostrano i loro bastoncini con la faccia che esprime lo stato emotivo che sentono. Le domande possono essere, per esempio:
  • Come ti senti quando vuoi un giocattolo, con cui sta già giocando il tuo amico?
  • Come ti senti quando sei al parco giochi e vuoi andare sullo scivolo, ma ci sono già diversi bambini in coda e devi aspettare?
  • Come ti senti quando vuoi che la tua mamma o il tuo papà ti leggano qualcosa, ma non hanno tempo in quel momento e ti dicono di aspettare?
  • Come ti senti quando hai fame, ma la maestra ti dice che non è ancora l’ora di pranzo e devi aspettare?
Chiedete ai bambini che cosa pensano succederà dopo che hanno atteso. Possono avere il giocattolo alla fine sì o no? Possono andare sullo scivolo sì o no? E così via. Usate le risposte dei bambini per mostrare loro che attendere non significhi automaticamente rinunciare. Poi trasferite la discussone dall’attesa e la pazienza ai processi naturali. Per esempio, chiedete ai bambini quali piante conoscono e se le piante che conoscono hanno bisogno di tempo per crescere. Per esempio, la frutta, che possiamo raccogliere solo dopo la sua maturazione. Potete usare ancora i bastoncini di lecca-lecca, per vedere che cosa i bambini sentono riguardo alle piante che crescono lentamente. Collegate la pazienza con la ricompensa di mangiare la frutta o la verdura e raccogliere un bel fiore, che possiamo ammirare o regalare a qualcuno ecc.   Attività 3: Coltivare una pianta Invitate i bambini a seminare piante da giardino che diano frutti, come pomodori, fragole, oppure ortaggi o verdure commestibili. Mettete il terriccio e i semi nel vaso insieme con i bambini. Poi decidere chi annaffia il vaso e quando. L'annaffiatura regolare e documentare quello che sta succedendo dovrebbero diventare parte delle attività quotidiane dei bambini. Potete documentare la crescita con delle annotazioni su un foglio e fare delle foto, appendendole in classe per visualizzare i diversi momenti della crescita. In questo modo i bambini possono vedere come si presenta la situazione all'inizio e alla fine e come la loro pazienza è stata ripagata da quanto hanno raccolto.   Attività 4: Riflessione Si consiglia di ripetere la quarta attività più volte durante il processo di crescita della pianta. Sedetevi con i bambini in cerchio con i loro bastoncini di lecca-lecca con la faccia felice e arrabbiata. Chiedete loro che cosa sentono rispetto al processo di crescita. Invitate i bambini a esprimere se sono soddisfatti o insoddisfatti.
Consigli Materiali aggiuntivi Come candidarsi online? Che cosa fare a casa? In alternativa al vaso in classe, se possibile, potete creare un piccolo orto all’aperto. Come procedere per documentare: la lunghezza pianta viene misurata con un righello e le misure e la data vengono riportati su un foglio. Tempo consigliato: consigliamo di dividere le quattro fasi in più giorni. Ogni attività richiederà approssimativamente tra i 30 minuti e 1 ora. Dimensione raccomandata del gruppo: è adatto sia per gruppi piccoli che grandi.   Usate un processo di documentazione della coltivazione: misurate ogni giornaliera oppure ogni due giorni, e annotate insieme con i bambini per un arco di tempo di alcune settimane, in modo da veder quanto la pianta è cresciuta, e quante volte è stata annaffiata.   Cosa bisogna sapere sull'argomento prima di iniziare:
  • Marshmallow test secondo Walter Mischel:
https://www.youtube.com/watch?v=XcmrCLL7Rtw    https://longnow.org/seminars/02016/may/02/marshmallow-test-mastering-self-control/  (a partire dal minuto 4)    
  • Coltivazione delle piante
https://www.gardenersworld.com/how-to/grow-plants/how-to-grow-tomatoes/ https://www.thespruce.com/how-to-grow-strawberry-plants-in-pots-1401968 https://www.thespruce.com/growing-herbs-in-pots-getting-started-3876523   La coltivazione può essere anche fatta a casa. I genitori sono responsabili del processo di documentazione. Una volta che i bambini si riuniscono a scuola, possono portare con loro le piante e la documentazione (foto ecc.) e parlarne con tutta la classe.
Autore Katrin Christl, Jennifer Skurka
Media

IT_Patience_3-6_FAU

Scarica Scarica

Torna ai materiali didattici